L O C U S – L A T U S

Miscellanea et Mirabilia

BREVIARIUM EUTROPII – Liber IX,14


[14] Hoc imperante etiam in urbe monetarii rebellaverunt vitiatis pecuniis et Felicissimo rationali interfecto. Quos Aurelianus victos ultima crudelitate conpescuit. Plurimos nobiles capite damnavit. Saevus et sanguinarius ac necessarius magis in quibusdam quam in ullo amabilis imperator. Trux omni tempore, etiam filii sororis interfector, disciplinae tamen militaris et morum dissolutorum magna ex parte corrector.

[14]  Mentre Aureliano era ancora imperatore, a Roma i dipendenti della zecca insorsero contro l’alterazione delle monete e Felicissimo, l’amministratore generale, rimase ucciso. Una volta sedata la rivolta, Aureliano si astenne da ulteriori crudeltà. Condannò a morte molti nobili. Fu particolarmente spietato e sanguinario con alcuni parenti, quanto un imperatore magnanimo con altri. Crudele durante tutto il suo dominio, fece uccidere anche il figlio della sorella, tuttavia cercò di ripristinare la disciplina militare e lottò con impegno contro la dissolutezza dei costumi. 

marzo 26, 2010 - Posted by | Breviarium ab Urbe Condita - Liber IX | , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: