L O C U S – L A T U S

Miscellanea et Mirabilia

BREVIARIUM EUTROPII – Liber IX,26


[26] Diocletianus moratus callide fuit, sagax praeterea et admodum subtilis ingenii, et qui severitatem suam aliena invidia vellet explere. Diligentissimus tamen et sollertissimus princeps et qui imperio Romano primus regiae consuetudinis formam magis quam Romanae libertatis invexerit adorarique se iussit, cum ante eum cuncti salutarentur. Ornamenta gemmarum vestibus calciamentisque indidit. Nam prius imperii insigne in chlamyde purpurea tantum erat, reliqua communia.

[26] Diocleziano fu abbastanza moderato, oltre a ciò fu anche sagace e al contempo di sottile ingegno, in modo da tutelarsi dall’invidia altrui con la sua severità. Tuttavia fu un principe diligentissimo e sempre solerte; poiché per primo introdusse nell’Impero Romano le forme della tradizione regia a scapito della libertà romana, pretese di essere adorato come un dio e che gli si rendesse omaggio prostrandosi davanti a lui. Introdusse nelle vesti e nei calzari ornamenti di gemme. Inoltre stava sempre in clamide purpurea con le insegne imperiali e tutte le altre dello Stato.

marzo 30, 2010 - Posted by | Breviarium ab Urbe Condita - Liber IX | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: